Spazio Vita – Bifamiliare, Rovigo

Uno Spazio per la Vita – la casa eco-sostenibile in legno

Spazio Vita è un’abitazione privata che si fonde in maniera armoniosa con l’ambiente e dove il legno, quale materiale naturale, modellato in forme sobrie e rigorose, definisce l’intera struttura.
Le due case della villa in legno, costruita secondo i più ferrei parametri di eco-sostenibilità, si sviluppano su 2 piani. La compenetrazione fra i volumi dedicati alle diverse funzioni è stata studiata in modo che ciascun ambiente abbia una propria vista panoramica, con la riservatezza richiesta da un’abitazione privata.

Una casa in suddivisione terra-cielo per l’indipendenza energetica

Come sottolineato dall’architetto Lodi, curatore del progetto, Spazio Vita è un’interpretazione non usuale del tema della casa bifamiliare, che richiede una suddivisione terra-cielo delle proprietà, oltre a massima indipendenza e uno spazio esterno esclusivo.
Entrambe le unità familiari hanno un’esposizione del tetto sul lato sud per l’installazione di pannelli solari termici e fotovoltaici. Inoltre, anche la presenza di logge e rientranze è dettata da un’attenzione all’esposizione dei vari ambienti secondo un principio di bioclimatica.

Sviluppo della villa bifamiliare in legno

Le due unità abitative sono disposte secondo lo schema tradizionale della zona giorno al piano terra e zona notte al primo piano. La lunga falda del tetto ha dettato i volumi interni dove l’alloggio di sinistra presenta il soggiorno a doppia altezza ed un soppalco, mentre l’altra unità è caratterizzata da una zona “sottotetto” ricavata con il progredire dell’altezza.
Un’applicazione del Sistema Casa Natura

Il Sistema Casa Natura, utilizzato per la realizzazione della villa, nasce da una progettazione molto attenta da parte dei tecnici Sistem proiettati alla ricerca di una perfetta sintonia tra comfort, sicurezza e risparmio energetico.

Oltre alla struttura in legno a pannelli multistrato Xlam, che costituisce sicuramente il plus dell’intera struttura, sono stati utilizzati componenti per costruzioni a secco, come i divisori e le contro-pareti in pannelli di gesso-fibrato, mentre le coibentazioni per il cappotto e per il tetto sono rispettivamente in pannelli di fibra di legno ed in fibra minerale. I serramenti con telaio in legno laccato e vetrocamera hanno poi una trasmittanza termica pari a 1,33 Uw. e sono stati posati secondo il protocollo “Finestra” di Casa Clima.

Dettagli Realizzazione

Bifamiliare

Sistemi Costruttivi