Microresidenze “Casa Insieme” – San Felice, Modena

Quando l’edilizia sociale diventa antisismica ed ecostenibile

Le micro residenze “Casa Insieme” sono un progetto innovativo di social housing, che si compone di una struttura con unità abitative di piccole dimensioni, realizzate in legno, completamente antisismiche ed ecosostenibili; sei appartamenti da 50 metri quadri, ognuno pensato per accogliere un massimo di due persone, con servizi in comune, in costante contatto con la rete dei servizi di sostegno dell’ente locale. Tutte le microresidenze, che sono state realizzate in base ai più elevati standard di bioedilizia e risparmio energetico, permettono alle persone anziane di rimanere in un contesto domiciliare controllato e protetto,  che assicura sia interventi assistenziali programmati sia di pronto intervento. Si garantisce così agli ospiti una domiciliarità che rispetta il bisogno di privacy e il mantenimento dell’autonomia e, al contempo, ne migliora la qualità di vita, prevenendo isolamento ed emarginazione e favorendo rapporti e relazioni interpersonali.

Elevate prestazioni e sicurezza sismica con la tecnologia Xlam

Per realizzare residenze intelligenti, capaci di elevate prestazioni, funzionali e accoglienti, fin da subito si è pensato al legno come materiale edilizio, optando per la tecnologia X-lam in pannelli multistrato, sistema costruttivo che ha poi reso possibile la contrazione dei tempi di costruzione (solo 127 giorni di cantiere). Oltre a rispondere al problema della sicurezza sismica, la scelta del legno è stata perfetta per soddisfare l’esigenza del risparmio energetico: l’edificio infatti è in classe A, con un indice di Prestazione Energetica Globale per riscaldamento e acqua calda sanitaria di 4,64 kWh/mc per anno, mentre le emissioni annue di CO2 evitate sono pari a 2839 kg.

 

Dettagli Realizzazione

Microresidenze per Anziani

Sistemi Costruttivi