Chiesa a Sant’Agostino (Ferrara)

Una chiesa in legno provvisoria per il dopo sisma

La chiesa provvisoria di Sant’Agostino è una realizzazione economica, versatile e mantenibile sul lungo periodo.
Uno spazio con funzionalità liturgiche temporanee che, una volta riportate nella chiesa storica cittadina, rimarrà a servizio della comunità.

Costituzione della chiesa in legno

La geometria della struttura di Sant’Agostino è articolata in due corpi poggiati su una base quadrata di 20 mt per lato. La contrapposizione dei due volumi costruiti uno per l’aula liturgica, l’altro con funzioni accessorie, si apre su un cortile destinato ad ulteriori attività di accoglienza. Inoltre, una grande vetrata illumina la piccola cappella. La provvisorietà dell’edificio ha portato a proporre una disposizione interna non tradizionale ma che permettesse alla comunità di ritrovarsi attorno ai fuochi liturgici. Si è scelto quindi di allineare su un unico asse centrale, sede, ambone e mensa, proponendo un disegno architettonico in cui una piccola comunità è riunita intorno alle geometrie sacramentali.

Dettagli Realizzazione

Chiesa in Legno